Montecosaro antico borgo medievale.

Girovagando per il saliscendi delle colline marchigiane, ci si ritrova spesso a visitare piccoli paesi che sembrano appartenere ad un altra epoca:

oggi siamo capitati a Montecosaro, (Montecò in dialetto locale) uno dei “Borghi più belli d’Italia” delle Marche.

Piccolo borgo medievale della provincia di Macerata, Montecosaro sorge su di una collina, con un panorama a 360°.
Affacciandosi dal  “Cassero”, si riesce a scorgere un colorato susseguirsi di colline e campagne coltivate. Il Cassero è il  punto più alto del paese, oggi parco urbano, un tempo imponente fortezza.

Da qui, discendendo per la stradina verso la piazza, si incontra l’imponente e maestoso  “Complesso Agostiniano di Montecosaro”, oggi Palazzo Comunale.

Il Monastero e la Chiesa, entrambi di epoca medievale, testimoniano il lungo cammino di Montecosaro nella storia, soprattutto sotto lo stato pontificio.

Proseguendo a camminare, si arriva alla piazza e si incontra il Complesso Agostiniano, oggi sede del comune, il monastero e la chiesa Collegiata risalente tutto ad epoca medievale.

Sicuramente da non perdere è il piccolo gioiello del Teatro delle Logge, anch’esso situato nella piazza, appartenente alla stessa epoca,

p1090786-1 p1090781-1 p1090777-1

Segnaliamo i maggiori punti d’interesse del borgo che sono:

La Chiesa di San Lorenzo Martire, il Teatro delle Logge, la Chiesa di San Rocco, la Chiesa di Sant’Agostino ed il complesso Agostiniano, la Chiesa del Crocifisso, la Chiesa delle AnimeIl Cassero, da dove si scorge un bellissimo panorama,

deliziosa anche la sua piazza circondata da ben conservati edifici ecclesiastici.

Da non perdere la bella Basilica di santa Maria a piè di Chienti, che non si trova nel centro storico, ma nella parte bassa del comune, proprio sulla vallata del fiume Chienti.

p1090768-1

Dove si trova e come raggiungere Montecosaro?

Digiprove sealCopyright protected by Digiprove © 2017