Salame di cioccolato…come si fa

9 Febbraio 2017 Off Di Frank@marchedascoprire
Salame di cioccolato…come si fa

salame, cioccolato, marche,

Salame e ciauscolo, sono delle tipicità marchigiane.

Ma oggi vogliamo parlarvi di golosità, e la tradizione del salame marchigiano, ottenuto con le carni di maiale, è altrettanto goloso, ma per altri palati.

Ci riferiamo a tutti quelli che amano le “dolci tradizioni”.

Il salame di cioccolato, appunto. Molto semplice da preparare, diffuso nel maceratese, ma non solo.

E’ ovvio che questo dolce prende il suo nome dalla sua somiglianza, con il salame di carne di maiale.

Ma andiamo al sodo, e partiamo con gli ingredienti:

2 rossi d’uovo, 120 g. di zucchero, 100 g. di burro morbido, 160 g. di biscotti secchi, 50 g. di cacao amaro in polvere, 3 cucchiai di caffè in polvere, zucchero a velo.

Montare con una frusta elettrica il burro e metà porzione di zucchero, fare lo stesso con i due tuorli e l’altra metà di zucchero.

Mescolare i due composti in un unica ciotola, aggiungendo il cacao passato attraverso un setaccio, in modo da renderlo una polvere senza grumi.

Sbricioliamo i biscotti ed uniamoli al composto, cercando di ottenere una malgama morbida, ma non appiccicosa, dandogli la forma allungata di un salame.

Mantenere in frigorifero per 3/4 ore, dopo averlo avvolto nella pellicola trasparente o nella carta da forno.

Una volta pronto, lo scartiamo e lo ricopriamo con dello zucchero a velo, massaggiandolo per farlo ben aderire al salame.

Il nostro salame di cioccolato è pronto per essere affettato e mangiato.