Sefro la città della trota…scoprila

sefro-macerata-trota

Sefro piccolo comune di circa 500 abitanti circondato dalle montagne degli Appennini ed immerso nella natura.

Attraversato dalle acque cristalline del torrente ricco di trote della varietà Fario, molto apprezzata per la qualità della sua carne.

In onore proprio della trota, il 15 Agosto, si celebra ogni anno “la sagra della trota” con la preparazione di piatti e panini a base di trota sia fritta che arrosto.

Vi è la possibilità di fare escursioni immersi nella natura, tra faggi ed agrifogli, consigliamo in particolare una visita all Oasi di Valle Scurosa.

Per gli amanti del buon cibo locale, consigliamo vivamente una tappa all Hotel ristorante Faustina, con cucina tipica e casereccia, dove potrete degustare anche la prelibata trota, e dove potrete anche pernottare accompagnati dal fruscìo della cascatella del torrente.

 

Monumenti e luoghi d’interesse:
La chiesa di Santa Maria dell’Assunta,
I ruderi della Rocca dei duchi di Varano,
Le cascate, all’interno del paese, lungo il corso del fiume Scarsito.
Il Museo della civiltà contadina,
La chiesa di Sant’Albertino, situata su una collina presso i giardini pubblici, e sotto la chiesa per la gioia dei più piccini “Il segreto del Bosco”, un villaggio di Elfi e Gnomi.

sagra della trota, serro, macerata,

Per Maggiori informazioni:

Indirizzo:
Piazza G. Bellanti 1
Comune:
Sefro
Telefono:
0737.45118
Fax:
0737.45513
Email:
Sito web: